LEGGI QUI per vedere i dettagli del tavolo

Sei sicuro che il tavolo che stai per vedere sia quello giusto per te? Magari NO.

Per questo ti chiediamo di inserire la tua email, ti manderemo la lista di tutti i tavoli simili con la relativa disponibilità.

Inserisci QUI la tua EMAIL per vedere i dettagli del tavolo (solo questa volta)

Prestashop Modules

Charles Eames



Con uno straordinario senso dell’avventura, Charles e Ray Eames hanno rivolto la loro curiosità e il loro entusiasmo senza limiti alle creazioni che li hanno imposti come uno straordinario team di design composto da marito e moglie. La loro sinergia esclusiva ha portato alla realizzazione di arredi dall’aspetto completamente innovativo. Snelli e moderni. Divertenti e funzionali. Eleganti, sofisticati e meravigliosamente semplici. Questo era ed è ciò che contraddistingue il "look Eames".

Quel look e il loro rapporto con Herman Miller è iniziato con sedie in compensato modellato verso la fine degli anni '40 e comprende la sedia lounge Eames, conosciuta a livello mondiale, ora inclusa nella collezione permanente del Museum of Modern Art di New York.

Charles e Ray hanno raggiunto il loro monumentale successo, affrontando ogni progetto nello stesso modo: Ci interessa e ci intriga? Possiamo migliorarlo? Sarà davvero divertente occuparsene?

Amavano il loro lavoro, che era una combinazione di arte e scienza, design e architettura, processo e prodotto, stile e funzione. "I dettagli non sono dettagli", diceva Charles. "Creano il prodotto".

Risolutore di problemi che incoraggiava la sperimentazione tra il suo staff, Charles una volta disse che il suo sogno era "vedere le persone lavorare a progetti inutili, poiché è da questi che germogliano nuove idee".

Le loro idee si sono evolute nel corso del tempo, non nello spazio di una notte. Come Charles notò in merito allo sviluppo delle sedie in compensato modellato: "Sì, è stato un guizzo di genio. Un guizzo durato 30 anni".

Con loro due, una cosa sembrava sempre condurre a un’altra. Il loro lavoro rivoluzionario con il compensato modellato ha portato all’innovativo lavoro delle sedute in fibra di vetro modellata. Un concorso di una rivista portò alla loro casa estremamente innovativa "Case Study". L’amore per la fotografia li condusse alla filmografia, compresa una straordinaria presentazione su sette schermi all’esposizione mondiale di Mosca nel 1959, in una cupola progettata dal loro amico e collega Buckminster Fuller.

Il design grafico li condusse al design di showroom, al collezionismo di giocattoli all’invenzione di questi. Inoltre, un arnese composto da una tavola di legno, allestita dal loro amico e regista Billy Wilder per schiacciare un sonnellino, portò al design della loro acclamata chaise longue.

Un critico di design, una volta, ha detto che questa coppia straordinaria "voleva semplicemente rendere il mondo un posto migliore". Ci sono riusciti. Lo hanno anche reso molto più interessante.

Charles Eames Ci sono 5 prodotti.

Sotto-categorie

  • Poltrona Lounge chair Charles Eames

    Storia & Curiosità … dalle fratture l'idea per il relax assoluto
    La “lounge Chair” dei coniugi Eames ebbe immediatamente un gran successo e fu spesso paragonata all'antesignana “Chaise Lounge” di Le Corbusier. E' universalmente riconosciuta come una delle più belle, eleganti e confortevoli poltrone nella storia del design classico e contemporaneo. E' sicuramente il fiore all'occhiello della produzione dei coniugi Eames.

    La struttura in legno della poltrona è costituita da 3 compensati opportunamente incurvati. Il compensato è costituito da sottili strati di legno incollati e pressati insieme. Il prototipo fu realizzato sperimentando il compensato curvato che in quegli anni veniva usato nel campo dell'ortopedia e in particolare nelle docce da applicare agli arti fratturati. Per spiegare alla moglie l'idea di questa nuova sedia, Charles Eames intrecciò le mani e le raccontò che desiderava che il guscio e il rivestimento della lounge si combinassero perfettamente l'un l'altra così come facevano le sue mani. L'intento era quello di progettare una poltrona confortevole, elegante e al contempo semplice, nella quale si potesse “sprofondare“. Capì di aver ottenuto il suo obiettivo quando, dopo aver chiesto ad un amico di provare la sedia per leggere, lo trovò mezz'ora dopo profondamente addormentato.

  • Sedia DSW
  • Rocking Chairs
  • Chaise longue Ray Charles Eames
  • Sedia DSR

    Conosciuta anche come “Sedia Eiffel” per l’uso di una base in cavi ricurvi e saldati. Il risultato è semplicemente una sedia confortevole dai piedi regolabili che si adatta ad ogni tipo di superficie.

Mostrando 1 - 5 di 5 articoli

Non trovi il prodotto che stai cercando?

Richiedi subito la disponibilità senza impegno!

info@storedesign.it 3914635884
Mostrando 1 - 5 di 5 articoli